Comune di Massafra


Aree Tematiche Amministrazione Visitare Massafra Albo pretorio Servizi online
HOME » Visitare Massafra » Comunicati stampa » Aree di Sosta a Pagamento

31/10/2018

Aree di Sosta a Pagamento

Al via le aree di sosta a pagamento. Il sindaco Fabrizio Quarto, l’assessore alla Polizia Locale Raffaello Di Bello, il comandante la Polizia Locale Antonio Modugno e i rappresentanti della SISAS Service, società gestore del servizio parcheggio a pagamento, hanno tenuto un incontro per pianificare il servizio ormai prossimo all’avvio. Infatti da lunedì 12 novembre p.v. entrerà in vigore la sosta azzurra in 14 aree per complessivi 353 posti auto.

La sosta a pagamento sarà così articolata tutti i giorni esclusi i festivi:

-          dall’1 ottobre al 31 maggio: dalle ore 8,30 alle 13,00 e dalle 15,30 alle ore 20,00;

-          dall’1 giugno al 30 settembre: dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 17,00 alle ore 24,00.

Al di fuori degli orari e periodi suddetti, la sosta sarà libera senza alcun corrispettivo.

Le tariffe da applicare nelle aree di sosta sono così stabilite:

-          €. 0,60 per la sosta della prima ora frazionabile in minuti;

-          €. 0,10 tariffa minima per i primi dieci minuti;

-          €. 1,00 per le ore successive alla prima ora con tariffa a periodo non frazionabile.

Il ticket va ritirato direttamente dagli installati parcometri (pagamento possibile con monete, tessere a microchip, carte di debito e carte di credito).

Previsti abbonamenti mensili per residenti (€.30,00), dipendenti comunali e dipendenti ASL (€.25,00), commercianti (€. 25,00). L’abbonamento ordinario (limitatamente alla zona “blu” di via Livatino e via Magna Grecia) ammonta a €. 15,00 mensili. La durata minima per i diversi tipi di abbonamenti sarà di sei mesi o multipli di 6 rinnovabili alla scadenza. La sosta nelle aree azzurre sarà gratuita per i disabili che espongono il previsto contrassegno.

Il controllo “parcheggi” – evidenzia il Col. Antonio Modugno -  sarà affidato agli “ausiliari della sosta” e/o, in caso di necessità, agli agenti di Polizia Locale a tempo determinato.

Le aree interessate dalla “Sosta Azzurra” sono: Piazza V. Emanuele, Corso Italia, Piazza Garibaldi, Largo Capreoli, Lungovalle Niccolò Andria (tratto da Corso Italia a Via Saffi), Via V. Veneto (tratto da Vico De Pierris a Largo Ferente), Via E. Scarano, Corso R. Margherita (tra Piazza           V. Emanuele e Via Cavallotti), Via Col. Scarano, Corso Roma (tra Piazza V. Emanuele e Via Redipuglia), Via Bolzano (tra Corso Roma e Via Pisacane), Piazza Caduti in Nassiriya, Via Magna Grecia (tra i civici 56 e 70), Via Rosario Livatino.

Per ogni informazione tutti gli interessati potranno rivolgersi, dal prossimo 12 novembre, presso l’ufficio SISAS Service, che sarà ubicato presso il Comando Polizia Locale – Settore Verbali Codice della Strada (sisas.service@tiscali.it).

 

Il sindaco Quarto e l’assessore Di Bello sottolineano come la sosta a pagamento potrà snellire le condizioni del traffico di alcune strade e zone, favorire il ricambio veicolare, ridurre la circolazione delle auto, consentendo a molti automobilisti l’uso di pochi parcheggi. In definitiva – concludono gli amministratori – la sosta azzurra migliora la vivibilità della Città e la qualità della vita dei cittadini.

 

Massafra, 31 ottobre 2018

Condividi su