Comune di Massafra


Aree Tematiche Amministrazione Visitare Massafra Albo pretorio Servizi online
HOME » Visitare Massafra » Comunicati stampa » Celebrata la Ricorrenza del 25 Aprile 2021

25/04/2021

Celebrata la Ricorrenza del 25 Aprile 2021

Un 25 aprile diverso, ma vissuto ugualmente con forte intensità e con il suo carico di valori.

 

Questa mattina la Città di Massafra ha celebrato l’importante appuntamento con il “25 Aprile”, nel 76° anniversario della Liberazione, con una austera, ma allo stesso tempo sentita, cerimonia dettata dal momento di contenimento della diffusione del “Covid-19”.

Il sindaco Fabrizio Quarto, dinanzi ad una piazza Vittorio Emanuele vuota e silenziosa, ma ricca di messaggi da diffondere, accompagnato dal Commissario della Sezione Combattenti e Reduci, Antonio Cerbino, dal presidente della locale sezione dell’ANPI, Graziana Leo e dal comandante la Polizia Locale Mirko Tagliente, ha deposto una corona di alloro al Monumento ai Caduti.

Il sindaco Quarto nel suo messaggio, diffuso attraverso i mezzi di comunicazione e di informazione, ha sottolineato come la storia che stiamo vivendo evidenzi ancor più il sacrificio di migliaia di italiani che hanno lottato sino all’estremo sacrificio per consentirci oggi di avere questa libertà, maggiormente assaporata se si considerano le costrizioni del periodo. Dovremmo avere lo stesso atteggiamento – ha continuato Quarto - nel combattere la pandemia per conquistare così la nostra festa della liberazione. Il sindaco, nell’esortare ognuno al senso di responsabilità quotidiano, ha ringraziato i camici bianchi e tutti coloro che “combattono la pandemia”.

Quarto ha ricordato anche un passaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del messaggio del 25 Aprile 2021: “attuare uno sforzo congiunto che ci permetta di rendere sempre più forti e riaffermare i valori e gli ideali che sono alla base del nostro vivere civile, quel filo conduttore che, dal Risorgimento alla Resistenza, ha portato alla rinascita dell’Italia”.

L’occasione odierna è propizia – ha concluso il sindaco - per rivolgere un pensiero alle Forze Armate, alle Associazioni Combattentistiche, d’Arma, Partigiane e di volontariato per quanto fanno giornalmente per l’Italia. Negli ultimi mesi siamo abituati a vedere l’Italia tinta di giallo, di arancione o di rosso: oggi vorremmo che tutta l’Italia fosse ammantata da un unico Tricolore, così da festeggiare la festa della liberazione dalla pandemia.

 

 

Massafra, 25 aprile 2021

Condividi su