Comune di Massafra


Aree Tematiche Amministrazione Visitare Massafra Albo pretorio Servizi online Ti regalo il castello
HOME » Visitare Massafra » Comunicati stampa » Accoglienza per i giovani del Servizio Civile Universale

24/06/2020

Accoglienza per i giovani del Servizio Civile Universale

“Mi auguro che possiate vivere questa esperienza come una occasione”. Così ha esordito stamattina il sindaco Fabrizio Quarto durante la cerimonia di accoglienza per i 22 giovani volontari del Servizio Civile Universale che saranno impegnati per 12 mesi, percependo 439,50 euro mensili, in tre progetti presentati dal Comune di Massafra e finanziati dal fondo nazionale per il Servizio Civile: “Massafra Experience” che, con 12 volontari, si occuperà del patrimonio storico, artistico e culturale e tutela e valorizzazione dei beni storici; “Massafra: sport e alimentazione” tratterà con 6 giovani l’educazione  e la promozione ambientale, del turismo sostenibile e sociale dello sport e dell’educazione alimentare; “Insieme per Massafra” impegnerà 4 volontari nel settore assistenziale-sociale con particolare riguardo alla popolazione anziana.

Il sindaco, che ha sottolineato come Massafra sia riuscita ad ottenere il maggior numero della Puglia di operatori impegnati nel Servizio Civile, ha anche evidenziato che tale “servizio” fa approcciare in modo concreto al mondo del lavoro.

L’assessore alle Politiche Giovanili Maria Cristina Ricci, che ha fatto gli onori di casa, è subito entrata nello specifico dei progetti affermando come quello del Settore Turismo servirà a potenziare principalmente le attività di promozione e dei beni presenti sul territorio, rafforzandone la fruizione. Finalmente – ha continuato l’assessore – ci sarà l’apertura dell’Infobox in piazza Vittorio Emanuele, uno dei progetti più votati della prima edizione dell’iniziativa “La Massafra che vuoi Tu. Mettici le idee!”, che sarà un punto di accesso informativo in una collocazione centrale della Città.

Per quanto riguarda il progetto del settore “Sport”, Ricci ha sottolineato che questo sarà finalizzato principalmente alla sensibilizzazione per la prevenzione dell’obesità infantile, mentre l’ultimo settore, quello “Sociale”, consisterà in attività di promozione dell’assistenza domiciliare e ricreativa con i meno giovani, nonché in una mappatura della popolazione anziana e dei loro bisogni. L’assessore ha inoltre sottolineato l’apporto all’iniziativa dei vari partner, come Istituti Scolastici Superiori, organismi rappresentativi di categoria, associazioni ed operatori economici del territorio.

Il Servizio Civile Volontario – ha concluso l’assessore Ricci – rappresenterà una importante occasione di crescita personale e di educazione alla cittadinanza attiva, nonché una opportunità di lavoro.

L’assessore al Turismo, Michele Bommino, è intervenuto evidenziando anche lui come il Servizio Civile rappresenti una esperienza lavorativa e allo stesso tempo di crescita.

Il dirigente del Settore, Maria Rosaria Latagliata, si è soffermata tecnicamente sui progetti e sull’impegno dei ragazzi che faranno subito un periodo di formazione specifica, necessaria ad assolvere al meglio il loro ruolo che potrà arricchire la programmazione e lo svolgimento con il loro apporto.

 

Massafra, 24 giugno 2020