Comune di Massafra


Aree Tematiche Amministrazione Visitare Massafra Albo pretorio Servizi online
HOME » Visitare Massafra » Comunicati stampa » Misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del Covid-19 utilizzo mascherine sul territorio comunale

08/05/2020

Misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del Covid-19 utilizzo mascherine sul territorio comunale

Il sindaco Fabrizio Quarto, in seguito al DPCM del 26 aprile 2020 finalizzato a contrastare e contenere la diffusione del Covid-19, ha emesso un “invito” all’utilizzo responsabile della mascherina e del mantenimento della distanza sociale.

Questo provvedimento nasce in seguito all’ampliamento delle possibilità di spostamento e dalla graduale ripresa delle attività sul territorio consentite che prevedono la riapertura di parchi, aree a verde, cimitero e spiagge, in un’ottica di minimizzazione del rischio di contagio da Covid-19.

Il sindaco Quarto ha ritenuto opportuna l’estensione dell’obbligo di protezione delle vie respiratorie a tutti i fruitori degli spazi pubblici all’aperto ubicati a Massafra.

Pertanto invita ad utilizzare mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o lavabili per l’accesso ed il transito, a piedi o su veicoli stradali, nelle seguenti aree: strade pubbliche, piazze, parchi pubblici/aree a verde, Cimitero Comunale, Centro Comunale di Raccolta R.S.U. e spiagge.

Sono esclusi da tale “invito” i bambini di età inferiore ai 6 anni e i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’utilizzo continuativo delle mascherine ed i soggetti che interagiscono con i predetti, nonché i praticanti di attività sportive/motorie all’aperto, purché queste avvengano in aree atte ad evitare ogni forma d’assembramento, con distanziamento fisico superiore a 2 metri per i praticanti attività sportive e superiore ad un metro per tutte le altre attività, adottando gli accorgimenti necessari per l’igiene delle mani.

Sempre il sindaco ricorda che, in base a quanto stabilito dal DPCM del 26.04.2020, l’uso delle mascherine è obbligatorio altresì: negli uffici pubblici, nei locali commerciali ed in tutte le attività esercitate in luoghi chiusi ed aperti al pubblico, negli edifici adibiti al culto, nei mezzi di trasporto pubblici e privati.

La mancata osservanza dei predetti obblighi comporterà le conseguenze sanzionatorie come per legge.

Per mascherine di comunità si intendono quelle monouso o lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e che, al contempo, garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate, coprendo dal mento al di sopra del naso.

L’utilizzo delle mascherine di comunità, precauzione per proteggere la propria vita e quella degli altri, si aggiunge alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio (come il distanziamento fisico e l'igiene costante e accurata delle mani) che restano invariate e prioritarie.

 

È stato pubblicato sul sito istituzionale www.comunedimassafra.it all’indirizzo https://www.comunedimassafra.it/index.php?id=19&oggetto=1047 l’avviso pubblico per gli esercizi commerciali al dettaglio di prodotti alimentari a manifestare il proprio interesse a vendere/accettare i “buoni spesa” che saranno erogati attraverso la tessera sanitaria, per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità.

Altri 130 mila euro tra fondi ministeriali, regionali e di donazioni private, sono stati destinati all’erogazione di buoni spesa, della durata di 4 settimane, in favore dei nuclei familiari in difficoltà a causa della pandemia del “coronavirus – Covid-19”.

La domanda dovrà essere presentata in forma telematica sino a domenica 10 maggio 2020, usando esclusivamente la piattaforma on line presente sul sito istituzionale www.comunedimassafra.it.

 

Massafra, 8 maggio 2020

Condividi su