Comune di Massafra


Aree Tematiche Amministrazione Visitare Massafra Albo pretorio Servizi online
HOME » Visitare Massafra » Comunicati stampa » Celebrata la Giornata Mondiale dell’Ambiente nel Parco “Madre Teresa di Calcutta”

05/06/2019

Celebrata la Giornata Mondiale dell’Ambiente nel Parco “Madre Teresa di Calcutta”

Oggi si compie un importante percorso di partecipazione. A Massafra si è creato un ulteriore punto di incontro tra la società civile, il Comitato di quartiere “Madre Teresa di Calcutta”, gli Istituti Comprensivi e l’Amministrazione.

Questo uno dei passaggi dell’intervento introduttivo del sindaco Fabrizio Quarto, questa mattina, in occasione della celebrazione della Giornata Mondiale dell’Ambiente nel parco “Madre Teresa di Calcutta”, da oggi messo a disposizione della Città.

La cerimonia, promossa dagli Assessorati alla Qualità dell’Ambiente e Istruzione, dopo il taglio del nastro e l’intervento musicale della Fanfara dei Bersaglieri voluto dalla stessa sezione locale, ha dato spazio ad una folta rappresentanza di alunni degli Istituti Comprensivi, intervenuti anche con il gruppo musicale dell’Istituto “Manzoni-De Amicis”, che si sono soffermati sul tema dell’ambiente attraverso canti, balli e esperienze dirette.

Il sindaco Quarto ha evidenziato l’impegno profuso affinché la Città sia sempre più a dimensione di bambino e ha espresso soddisfazione nel celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente con l'apertura di un Parco, che in tale occasione sarà affidato ufficialmente all’omonimo Comitato di Quartiere, presieduto da Pino Liuzzi, il quale se ne assumerà l’onere della gestione e della custodia.

L’assessore all’Istruzione Maria Rosaria Guglielmi ha sottolineato come ognuno di noi non possa prescindere da azioni positive per combattere e vincere l’inquinamento, mentre il presidente del Consiglio comunale Maurizio Baccaro ha fatto notare come oggi assistiamo ad un’inversione di tendenza nei confronti dell’Ambiente, che non è  da sfruttare o devastare, ma un dono da lasciare in eredità, nelle migliori condizioni possibili.

 

 

Massafra, 5 giugno 2019

 

Condividi su