Comune di Massafra


Aree Tematiche Amministrazione Visitare Massafra Albo pretorio Servizi online
HOME » Aree Tematiche » Notizie »  Nota del Presidente del Consiglio comunale in merito alla necessità di implementare il sistema di campionamento in continuo delle diossine, sui camini degli impianti di incenerimento e recupero energetico da rifiuti di Appia Energy
Ambiente, ecologia e rifiuti

07/08/2018

Nota del Presidente del Consiglio comunale in merito alla necessità di implementare il sistema di campionamento in continuo delle diossine, sui camini degli impianti di incenerimento e recupero energetico da rifiuti di Appia Energy

La Città ha il diritto di conoscere con certezza i dati sulla qualità dell’aria che respiriamo e di poter contare su un rapporto finalmente trasparente fra l’attività degli impianti di incenerimento e recupero energetico dai rifiuti che sono presenti nel territorio e gli abitanti di Massafra. Si sono svolte innumerevoli sedute del Consiglio Comunale, anche durante le scorse legislature, durante le quali si è chiesta, all’unanimità, trasparenza rispetto allo Stato reale della qualità dell’ambiente a Massafra. In osservanza a questo ed al mandato elettorale affidato dai cittadini di Massafra a questa Amministrazione, chiedo che ci sia finalmente una implementazione del sistema di campionamento in continuo per la determinazione del contenuto di diossine e furani dal camino dell’impianto Appia Energy, anche in virtù delle precedenti note prodotte dal Sindaco Quarto.

 

L’assenza di questo metodo di controllo e della conseguente comunicazione dei dati alla Città, genera da sempre un dibattito forte nei toni, ma poco proficuo nel raggiungimento degli obiettivi di comprensione dello Stato reale delle emissioni, da parte di questa attività produttiva presente oramai da 15 anni nel territorio massafrese. Non credo che la posizione di contrarietà che l’Amministrazione Comunale ha espresso, in tutte le forme che le concede la Legge, rispetto alla realizzazione di ulteriori impianti con fonti emissive, debba essere un ostacolo al raggiungimento dell’obiettivo comune che tutti, sia l’Amministrazione che l’impresa, dobbiamo perseguire. Ritengo che nessuno possa defilarsi, rispetto al dovere di costruire un rapporto trasparente con la Città su questi temi. 

 

Per quanto riguarda l’inquinamento prodotto dai veicoli a combustione:

va bene l’iniziativa dell’amministrazione comunale, finalizzata alla riduzione del traffico da mezzi pesanti sulla Statale Appia. Tuttavia, in ragione dei dati rilevati dalle centraline dell’Arpa nonchè dallo strumento che l’Amministrazione ha acquistato e messo a disposizione dei medici per l’ambiente di ISDE, si dovrà  accelerare anche rispetto alla riduzione del numero delle auto per le vie della Città, al fine di rendere possibile, per i massafresi, utilizzare aree urbane per passeggiare in tranquillità e non respirare lo smog delle auto.

 

Sono fiducioso sul fatto che:

la richiesta di adottare il campionamento in continuo delle diossine al camino Appia Energy potrà essere accolta favorevolmente, sia dall’azienda, che dagli Enti preposti al controllo, visto che la stessa ARPA lo ha richiesto;

 

l’intervento per ridurre il traffico veicolare per le vie della Città, sarà un obiettivo che l’Amministrazione Quarto porterà al traguardo. 

 

Massafra

06.07.2018

 

Il Presidente del Consiglio Comunale

Maurizio BACCARO